049/8015162

Non hai articoli nel carrello.

Subtotale: 0,00 €
Swipe to the left

Guida per gli sposi sulle fedi nuziali

Guida per gli sposi sulle fedi nuziali
08 settembre 2016 9906 Viste Nessun commento

Ritengo che scegliere online le fedi nuziali non sia tanto diverso dallo sceglierle in un negozio tradizionale.

Quando una coppia di futuri sposi entra in negozio e si accomoda nella nostra Stanza degli Sposi, la prima cosa che chiedo loro è se hanno già in mente quale potrebbe essere la loro fede matrimoniale. Quando le idee sono chiare la scelta del modello è molto veloce e si passa direttamente a selezionare le tipologie di fedi che corrispondono al gusto della coppia.

 

Angolo per sposi per fedi nuziali Angolo per sposi per fedi nuziali Angolo per sposi per fedi nuziali Angolo per sposi per fedi nuziali

Se invece le idee della coppia non sono chiare o i gusti di lui sono diversi da quelli di lei, in questi casi iniziamo, c'è davvero bisogno del nostro aiuto.

Con questa guida voglio aiutarti a far chiarezza sull'argomento fedi.

 

Scelta del metallo

ORO

La prima cosa che chiedo agli sposi è: Di che metallo desideri le tue fedi nuziali?

La scelta più comune è l'oro. Quando si parla di oro, lo possiamo trovare in 3 principali colori: giallo, rosa e bianco. Nel caso dell’oro giallo e rosa il colore del metallo è dato dal tipo di lega che lo compone e non tende a cambiare nel corso del tempo. Mentre nell’oro bianco il colore finale è dato in parte dal tipo di lega (al palladio) ed in parte dipende dal trattamento galvanico (al rodio). Questo trattamento chiamato comunemente rodiatura, ha una durata che può cambiare in base all’usura e che comunque è possibile rifare anche frequentemente a costi molto ragionevoli.

Per farla semplice: se scegli l'oro puoi scegliere fra oro giallo, oro rosa, oro bianco, e loro combinazioni.

 

PLATINO E PALLADIO

Platino e Palladio sono entrambi metalli di colore bianco, il primo con riflessi grigio ed il secondo con riflessi tendenti al marrone. Il loro colore finale non è dato da trattamenti galvanici ma dalla lucidatura del metallo stesso.

Quando la coppia è d'accordo sul colore del metallo delle proprie fedi siamo già sulla buona strada. Se invece proprio non si riesce a far convergere lui e lei sulla scelta di un unico colore, ad esempio a lui piace il bianco a lei piace il giallo, in molti casi l’oro rosa trova il giusto compromesso oppure si può valutare l’uso di entrambi su di una fede bicolore.

 

Scelta del modello delle fedi nuziali

Una volta scelto il colore della futura fede nuziale, si passa alla scelta del modello.

Molti intendono l’anello nuziale come un oggetto classico che rispecchi la fede dei nonni, dei genitori, ecc., ma nel corso degli anni anche la fede è cambiata.

 

MODELLO FEDE CLASSICA

Fede francesina

Fede classica Fede mantovana Quando si parla di fede classica si intende la fede mezza tonda che può essere la francesina quando è sottile, la classica o normale, fino ad arrivare alla mantovana quando la larghezza diventa maggiore.

 

Fede comoda Già da qualche anno ha preso sempre più spazio la fede comfort o comoda, motivo di tale successo e senza dubbio l’estrema portabilità, grazie alla bombatura interna che le rende molto “comoda” per chi la indossa.

 

Fede piatta Ci sono delle fedi che non hanno lavorazione e che si presentano esternamente piatte. Anche queste si possono trovare nella versione comoda e in varie larghezze da 2,5 a 5 mm.

 

MODELLO FEDE INTRECCIATA

Fede intrecciata Le fedi che fanno parte di questa categoria sono molto facili da individuare, l’esempio più concreto sono quelle prodotte da Polello e la serie Anniversario di Unoaerre. Sono di solito le fedi più fantasiose dove i vari colori dell’oro s’intrecciano tra loro oppure si possono trovare inserti con colori diversi a forma regolare oppure con forme che ricordano o riproducono cuori, foglie stilizzate, segno dell’infinito ecc…

 

MODELLO FEDE BICOLORE

Fede bicolore Le fedi bicolore o a 3 colori, sono formate da strati di oro di diversi colori, l’uso delle pietre preziose, lucidatura o satina fanno la differenza.

 

Le pietre preziose nelle fedi nuziali

Molto si discute sull’uso del diamante o di pietre preziose nelle fedi. Non esiste la regola che se diamante dev’essere è solo a favore della donna. Anche l’uomo ha diritto alla sua dose di sana vanità. In molti casi si montano diamanti bianchi o neri anche nella fede dell’uomo.

Altra cosa è se l’uso quotidiano della fede con diamante possa a lungo tempo portare alla perdita della pietra. L’osservazione non è del tutto sbagliata. Diciamo che un controllo annuale porta quasi a zero le possibilità di perdere la pietra o le pietre preziose.

Di solito in occasione del controllo le fedi vengono anche lucidate e rodiate dove serve, e con una modica cifra vengono riconsegnate le fedi come se fossero state appena vendute.

 

Le misure delle fedi nuziali

Molto importante è stabilire la misura precisa del dito,per questo noi consigliamo sempre di usare l’anelliera. Ci si può recare in gioielleria oppure uno dei nostri servizi gratuiti e proprio la spedizione dell’anelliera direttamente a casa.

 

L’incisione delle fedi nuziali

Più comunemente si incide la fede dell’uomo con il nome della donna e la data del matrimonio, e viceversa quella della donna con il nome dell’uomo e la data del matrimonio. Con l’avvento del laser le possibilità di incisioni anche più fantasiose si sono moltiplicate.

Si può scegliere il tipo di carattere o font, se inserire simboli come il cuore, l’infinito, ecc…, fino ad arrivare addirittura a trasferire la firma o una frase autografa sulle fedi.

In base al modello di fede, l’incisione o parte di essa può essere fatta anche esternamente all’anello e non solo all’interno.

Vuoi saperne di più sull'incisione delle fedi nuziali? Leggi questo articolo.

Se volete scegliere la fede nuziale che fa per voi, naviga nella sezione dell’ecommerce fedi nuziali oppure contattaci se hai qualcosa da chiederci.

BRANDS